Rete transeuropea di trasporto (TEN-T) – stato di attuazione
6 dicembre 2017
IVA sul commercio elettronico: nuove regole adottate
6 dicembre 2017

Conclusioni e documentazione Consiglio Trasporti del 5.12.2017

5.12.2017 - Il Consiglio ha valutato i progressi in merito a una serie di proposte importanti in materia di trasporto su strada che fanno parte del pacchetto mobilità presentato dalla Commissione nel maggio di quest'anno. Riguardano l'accesso alla professione di trasportatore, l'accesso al mercato, compreso il cabotaggio, e le condizioni di lavoro dei conducenti. Le norme proposte per il miglioramento delle condizioni di lavoro dei trasportatori prevedono nuove disposizioni in materia di distacco dei lavoratori nel settore dei trasporti su strada, nonché norme concernenti i periodi di guida e di riposo per i conducenti. "Abbiamo compiuto progressi considerevoli su vari aspetti di queste proposte ma sono necessari sforzi ulteriori, soprattutto in merito alle norme sui conducenti distaccati e sul cabotaggio. Spero che il nostro lavoro svolto finora, come pure il dibattito odierno, consenta progressi sostanziali su tali proposte e, in particolare, di avanzare riguardo alle questioni in sospeso", ha dichiarato Kadri Simson, presidente di turno e ministro dell'economia e delle infrastrutture.

I ministri hanno tenuto un dibattito orientativo sulle proposte relative alla tariffazione stradale che fanno parte dello stesso pacchetto per il trasporto su strada. Tra di esse vi è la proposta sulla direttiva Eurobollo, che mira a rafforzare i principi "chi inquina paga" e "chi usa paga" e la direttiva riveduta sui servizi europei di telepedaggio, che semplificherebbe l'uso del telepedaggio in tutta l'UE. Le opinioni dei ministri forniranno un contributo ai futuri lavori in merito a tali proposte.

Il Consiglio ha valutato i progressi compiuti in merito alla proposta di regolamento sulla tutela della concorrenza nel settore del trasporto aereo. L'obiettivo di tale regolamento è garantire la concorrenza leale tra le compagnie aeree dell'UE e i vettori di paesi terzi mantenendo nel contempo condizioni propizie a un elevato livello di connettività.

Il Consiglio ha inoltre adottato tre serie di conclusioni: sullo stato di attuazione delle reti transeuropee di trasporto (TEN-T) e sul meccanismo per collegare l'Europa (MCE) nel settore dei trasporti, sulla digitalizzazione dei trasporti e sulla valutazione intermedia di Galileo, EGNOS e dell'Agenzia del GNSS europeo. "Le tre serie di conclusioni rispecchiano l'importanza che la presidenza estone attribuisce alla connettività e all'innovazione. Riguardano la cooperazione a livello europeo finalizzata a rendere gli spostamenti più facili per i nostri cittadini e le nostre vite più sicure e ancora più confortevoli", ha aggiunto il ministro Simson.

Documenti finali