Comm.ni riunite Affari costituzionali (I) e Lavoro (XI) - Audizione della Ministra per la pubblica amministrazione, sulle linee programmatiche del suo dicastero dell’ 11 dicembre 2019.

Commissioni riunite Affari costituzionali (I) e Lavoro (XI) - Audizione della Ministra per la pubblica amministrazione, Fabiana Dadone, sulle linee programmatiche del suo dicastero dell’11 dicembre 2019.

La Ministra per la pubblica amministrazione, Fabiana Dadone, prima di illustrare le linee programmatiche ha fatto presente che queste sono il frutto degli incontri svolti con i rappresentanti delle istituzioni sindacali, di categoria e dei consumatori, diretti a capire quali sono effettivamente le esigenze della pubblica amministrazione.

Inoltre ha sottolineato che il settore pubblico dovrebbe essere la dorsale fondamentale per il paese, invece versa in gravi condizioni. Spesso anche la stessa politica è stata controproducente perché ha alimentato un’immagine dei dipendenti pubblici come fannulloni e incompetenti, ampliando così il divario tra la PA e il cittadino.

Quindi, la Ministra ha voluto evidenziare come la PA sia piena di eccellenza, su tutto il territorio, sia al nord che al sud, sia nei piccoli che nei grandi comuni. Ha affermato la necessità di valorizzare i dipendenti che lavorano bene, di insistere sulla formazione dei dipendenti e dei dirigenti così da offrire agli utenti servizi di qualità.

Inoltre ha affermato l’intenzione di porre l’accento sulla leva universitaria, cioè ricorrere ai laureati per avvicinarli alla PA, garantendogli una prospettiva di crescita e di valorizzazione. Per fare ciò vorrebbe creare un canale con l’università, così che la PA diventi la prima scelta del luogo in cui andare a lavorare.

Altresì ha affermato che si vuole puntare ad una amministrazione pubblica più snella, che riparta dalle persone.

...

In allegato la sintesi dell diretta web.

Contenuto pubblico

Allegati